Il Wingsurf é un sport pericoloso?

Di fare gli sport con il Wing é sicuro e addatto a tutti. E importante sapere le norme della di sicurezza e di avvicinarvisi nel modo giusto. E’ evidente che la sua pericolosità è legata alle condizioni di questi elementi. Nel Wingsurf il rischio deriva quasi sempre dal sottovalutare le condizioni meteo o dal sopravvalutare le proprie capacità. Ma non ti preoccupare! Con noi imparerai il modo giusto di usare la tua attrezzatura, ti spiegheremo a cosa dovresti prestare attenzione e quando diventa pericoloso. E non da dimenticare: Il nostro posto, il Lago di Resía, è un spot molto sicuro per principianti e avanzati!

Il Wingsurf puo’ practicarlo chiunque?

Il Wingsurf non è particolarmente difficile nè particolarmente faticoso. Non è uno sport che richiede molta forza fisica, e non serve nemmeno essere in perfetta forma per praticarlo. Per questo è veramente uno sport per tutti e tutte. Il tuo grande vantaggio: una volta che hai imparato a maneggiare il Wing, puoi usarlo, grazie alla sua varietà, in acqua, sulla neve, sul ghiaccio oppure su strada. Se vuoi imparare Wingfoil l’unico requisito è quello di avere una buona acquaticità, e con questo non intende fare gare di nuoto, ma almeno essere tranquilli in acqua.

Cos’è un
Wing?

I Wing di nuova generazione utilizzano la tecnologia costruttiva dei kite gonfiabili. L’ala consiste della Fronttube gonfiata al quale é attaccato la tela. Al centro c’é sia una tuba centrale gonfiata a cui sono attaccati le maniglie o, in alternativa, un’asta rigida. Grazie alla rigidità e leggerezza della vela, queste ali sono molto sicure in acqua, visto che anche galleggiano. Dipende dell marca, le dimensioni dell’ala sono offerte tra 2 e 7 metri quadrati. Un’ala piccola è più facile da gestire, mentre un’ala grande genera più propulsion. Più potenza hai, più ti aiuterà quando c’é vento leggero.